Venere di Cnido

 

Fusione a cera persa in bronzo statuario
da calco eseguito sull’originale
dalla Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli
Opera a tiratura limitata
 
Altezza: 200 cm.

Descrizione

Detta “Cnidia” proprio perché furono gli abitanti di Cnido, in Asia Minore, ad acquistare la statua, per ornare il naos di un piccolo tempio dotato di due aperture lungo lo stesso asse, o forse in un tempietto monoptero. La statua suscitò molte leggende circa la sua bellezza che catturava lo spirito dell’osservatore: Plinio ad esempio raccontò di un nobile giovane che se ne era perdutamente innamorato.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 100 x 80 x 200 cm
Tecnica

Cercava altro?

Contatti per aiuto nella ricerca

Categorie: , ,