Diana Cacciatrice

diana-cacciatrice-bronzo-thumb
diana-cacciatrice-bronzo
diana-cacciatrice-bronzo-silhouette
 
 

Fusione a cera persa in bronzo statuario
da calco eseguito sull’originale
dalla Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli
Opera a tiratura limitata
 
Altezza: 200 cm.



Descrizione prodotto

Il marmo romano, probabile copia di un originale greco, fu ceduto alla Francia nel XVI secolo.
Fu portata al Louvre nel 1602, quindi sotto Luigi XIV fu spostata a Versailles. E’ tornata definitivamente al Louvre nel 1798, dov’è ancora.
Il calco da cui deriva la fusione a cera persa in bronzo statuario, è stato eseguito direttamente in Vaticano nel 1932 da Ferdinando Marinelli Sr., ed è ancora oggi conservato nella collezione della Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 200 cm
Peso approssimativo

220 Kg.

Tecnica

Fusione a cera persa in bronzo statuario BZn10 (90% rame, 10% stagno), cesellata e patinata nella migliore qualità museale

Cercava altro?

Contatti per aiuto nella ricerca