Testa della Minerva Giustiniani

testa-minerva-giustiniani-thumb
testa-minerva-giustiniani
 
 

Fusione a cera persa in bronzo statuario
da calco eseguito sull’originale
dalla Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli
Base in marmo nero Belgio
Altezza 65 cm. incluso base marmo



Descrizione prodotto

Copia romana in marmo dell’originale greco realizzato tra il V e il IV secolo a.C. Fu rinvenuta a Roma nel XVII secolo, ed acquistata dal collezionista Vincenzo Giustiniani. Nel 1805 passò a Luciano Bonaparte che nel 1817 la vendette ala papa Pio VII che la collocò nei Musei Vaticani.
Il calco da cui deriva la fusione a cera persa in bronzo statuario, è stato eseguito direttamente in Vaticano nel 1932 da Ferdinando Marinelli Sr., ed è ancora oggi conservato nella collezione della Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 20 x 35 x 65 cm
Tecnica

Fusione a cera persa in bronzo statuario

Cercava altro?

Contatti per aiuto nella ricerca