Minerva Giustiniani

minerva-vaticana-bronzo-thumb
minerva-vaticana-bronzo
minerva-vaticana-bronzo-silhouette
minerva-vaticana-bronzo3
minerva-vaticana-bronzo2
minerva-vaticana-bronzo4
 
 

Fusione a cera persa in bronzo statuario
da calco eseguito sull'originale
dalla Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli
 
Altezza: 230 cm.



Descrizione prodotto

Copia romana in marmo dell’originale greco realizzato tra il V e il IV secolo a.C. Fu rinvenuta a Roma nel XVII secolo, ed acquistata dal collezionista Vincenzo Giustiniani. Nel 1805 passò a Luciano Bonaparte che nel 1817 la vendette a Papa Pio VII che la collocò nei Musei Vaticani.
Il calco da cui deriva la fusione a cera persa in bronzo statuario, è stato eseguito direttamente in Vaticano nel 1932 da Ferdinando Marinelli Sr., ed è ancora oggi conservato nella collezione della Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 82 x 45 x 230 cm
Peso approssimativo

230 Kg.

Tecnica

Fusione a cera persa in bronzo statuario BZn10 (90% rame, 10% stagno), cesellata e patinata nella migliore qualità museale

Cercava altro?

Contatti per aiuto nella ricerca