David di Bernini

david-bernini-thumb
david-bernini
david-bernini-silhouette
 
 

Gian Lorenzo Bernini
Fusione a cera persa in bronzo statuario da calco eseguito sull'originale dalla Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli
Opera a tiratura limitata
 
Altezza: 180 cm.
 
Vedi biografia ed altre opere dell’autore



Descrizione prodotto

Commissionato all’artista dal cardinale Scipione Borghese, fu scolpito in marmo dal Bernini tra il 1623 e il 1624. E’ uno dei più celebri esempio di scultura barocca, in cui la torsione del busto e la tensione dei gesti è resa con forza e realismo. Dalla corazza ai suoi piedi fuoriesce la testa d’ aquila in riferimento alla famiglia Borghese. Si trova nella Galleria Borghese a Roma.
Il calco da cui deriva la fusione a cera persa in bronzo statuario, è stato eseguito direttamente sull’originale da Ferdinando Marinelli Sr., ed è ancora oggi conservato nella collezione della Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 120 x 80 x 180 cm
Tecnica

Fusione a cera persa in bronzo statuario BZn10 (90% rame, 10% stagno), cesellata e patinata nella migliore qualità museale

Peso approssimativo

500 Kg.

Artista

Gian Lorenzo Bernini

Cercava altro?

Contatti per aiuto nella ricerca