Naiade con scudo

 

Giambologna
Fusione a cera persa in bronzo statuario
da calco eseguito sull'originale
dalla Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli
Opera a tiratura limitata
Scultura a grandezza originale (230 cm.)
 
Vedi biografia ed altre opere dell'autore

Descrizione

Ninfe pagane delle acque, furono create in bronzo dal Giambologna tra il 1560 e il 1565 per la Fontana del Nettuno voluta da Cosimo I de’ Medici in Piazza della Signoria a Firenze. Uno dei più begli esempi del manierismo italiano. Si appoggia su uno storione e tiene in mano uno scudo su cui appare il bassorilievo del porto di Livorno.
Il calco da cui deriva la fusione a cera persa in bronzo statuario, è stato eseguito direttamente a Firenze nel 1938 da Ferdinando Marinelli Sr., ed è ancora oggi conservato nella collezione della Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli

Cercava altro?

Contatti per aiuto nella ricerca